Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Il ponte preistorico di Arkadiko a Kazarma

Nella strada verso Epidauro, che partiva da Tirinto, si possono trovare i resti di quattro ponti nei pressi di Kazarma (o Casàrma). I ponti superstiti attestano la presenza di una importante strada realizzata durante l’Età del Bronzo. Ancora oggi la strada moderna segue il tracciato antico e mette incollegamento il Golfo Argolico con quello Saronico.

Tra i ponti conosciuti, quello di Arkadiko (o Kazarma) è tra i migliori conservati e presenta le dimensioni più notevoli in alzato. Il ponte è situato ai piedi dell’acropoli del IV sec. nota come Kazarma, passando vicino a una tomba a tumulo molto più antica. Come lo è stata in antichità, la via che lo attraversa è ancora oggi in uso alla popolazione locale per trasporti agricoli. Si tratta della semplice tipologia di ponte ad arco, uno fra i più antichi giunto ai giorni nostri. Un'opera d'arte assolutamente eccezionale nell'architettura greca (Adam, L’architecture militaire grecque, 1982). Ancora in ottimo stato, questo pont…

Ultimi post

Gli otto venti del Mediterraneo antico

Ritratti storici e archeologici

C'era una volta Ventimila leghe sotto i mari

Il territorio del Chianti studio e ricerca

Il Doriforo di Policleto e la statuaria greca classica

Ricostruzione personaggi per Ars Excavandi